Storie

Peccati di gioventù.

Quando andavo alle medie, io e i miei amici aspettavamo l’estate non solo per andare al mare ma anche per ascoltare le canzoni dance con Hit Mania Dance, e dato che la musicassetta originale per noi costava troppo, allora la compravamo tarocca dal primo senegalese a 5.000 lire. E facevamo bene, perché è vero che c’erano sulle 21 canzoni ma le tagliavano talmente tanto per farcele stare tutte che se qualcuna durava 2 minuti era grasso che colava. Per fortuna poi abbiamo smesso.

Da parte mia avevo ripreso con l’hip-hop e la black music in generale, con puntatine rock (Queen e qualcun’altro).

Anche se ancora oggi un po’ di dance, se è di quella buona, me la ascolto volentieri.

4 thoughts on “Peccati di gioventù.”

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...