News

Folgorazioni.

Ogni volta che leggo notizie strambe e folli, chissà perché faccio fatica a rendermi conto che siano successe veramente, data l’elevata assurdità dei fatti avvenuti. Se poi questi fatti coinvolgono due o più persone, e ognuna di queste ci ha messo del suo durante la vicenda, ecco che allora mi viene da citare un famoso film, “Scemo e più scemo“, solo che a volte non si sa chi sia Scemo e chi Più scemo.

La notizia è questa:

un uomo inglese di 32 anni, Richard Bull, è stato trovato morto in casa sua.

Cos’è successo al povero Richard da finire dritto dritto al Creatore?

Semplice: ha fatto la cosa più stupida di questo mondo.

Avendo l’iPhone con la batteria scarica (il perché del modello lo capirete dopo), e dovendo egli farsi un bagno ma allo stesso tempo utilizzare il suo amato smartphone, dato che la presa di corrente era troppo lontana dalla vasca, ha inserito una prolunga nella presa sita nel corridoio, poi ha infilato il caricabatteria con il telefono attaccato nella prolunga, lui si è adagiato nella vasca piena d’acqua e ha appoggiato il connettore della ricarica sul petto bagnato. Lì è partito immediatamente un cortocircuito che lo ha folgorato uccidendolo all’istante.

La moglie, intervenuta immediatamente, ha avvertito i soccorsi ma per lui ormai non c’era più nulla da fare.

Ora, per chi non lo sapesse, basta una scossa di 2mA (milliampere) per fermare il cuore di una persona.

Il soccorritore non ha potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo e dichiarare alle apposite autorità quanto aveva trovato, e cioè un arrosto umano dentro una vasca piena d’acqua con grossi ed evidenti segni di bruciature.

Fin qui ci sarebbe il tanto di una nomination per i Darwin Awards, ma dato che all’idiozia talvolta piace esagerare (della serie: “Sta cazzata non mi basta, voglio di più!“), ecco che ci si è messo anche il medico legale, dottor Sean Cummings, che dopo aver effettuato l’autopsia di rito sul povero Bull, ha dichiarato: “‘L’autopsia ha rivelato segni di bruciature sul braccio destro e sulla cassa toracica, che si verificano a seguito di una folgorazione. Ci sono state anche bruciature sulla mano destra.” e poi: “Questi sembrano dispositivi innocui, ma possono essere pericolosi come un asciugacapelli in bagno. I produttori dovrebbero inserire degli avvertimenti. Ho intenzione di scrivere un rapporto più tardi ai creatori del telefono (Apple, nda)“.

Capito? Secondo questa mente eccelsa, dovrebbe essere Apple (e più in generale i produttori di dispositivi elettronici) ad inserire un avviso in cui si dichiara di non ricaricare il dispositivo in presenza di acqua.

È come se un genitore dicesse al figlio di mettere sul pube un’etichetta di avviso “Attenzione, non utilizzare in prossimità di un utero“, e alla figlia l’etichetta “Attenzione, non utilizzare in prossimità di un pene“. Ma vi pare normale una roba del genere?

Evidentemente per questo medico sì, bisogna sempre specificare l’ovvio altrimenti le ditte possono incorrere in denunce e processi con grossi risarcimenti alle vittime o ai loro parenti.

In questo caso ‘sto tizio è morto da stronzo e la colpa sarebbe di Apple per non aver specificato una cosa che sanno anche i bambini, fuorchè gli inglesi?

Allora quando vado al supermercato a comprare un coltello vorrei vederci sopra l’etichetta che avvisa di non utilizzarlo per accoltellare/accoltellarsi o l’avviso sulle padelle e sui piatti di non usarli per tirarli addosso a qualcuno.

 

In attesa dei vostri commenti, provvedo a mettere sul mio pisello l’avviso “AGITARE BENE PRIMA DELL’USO!“. Non vorrei mai che qualcuna ci potesse rimanere male in caso di bisogno e mi denunciasse per mancato avviso.

Contrassegnato da tag

4 thoughts on “Folgorazioni.”

  1. Lo sai che in America proprio per restare a prova di idiota (che poi denuncia e si prnde un sacco di miliardi dalle case produttrici) si mettono avvisi assurdi sugli oggetti di tutti i giorni, tipo sul pollo di plastica finto: “ATTENZIONE NON EDIBILE”… ecco… questo è un’altra di quelle cose che si aggiungeranno alla lunga lista delle avvertenze ridicole 🙂

    Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...