Pensieri

Sera.

È sera e sono sul balcone a guardare un po’ il cielo. C’è freschetto ma non così tanto come si potrebbe pensare. Un rumore lontano fa capolino nell’aria: è un aereo. Dal telefono curioso per vedere chi sia e dove sia diretto. È un volo che da Madrid sta volando verso Roma. Direi che a breve arriverà a destinazione.

La mente è partita dritta a quel volo. Chissà quante persone trasporta, ognuna con le sue storie, con i suoi bagagli sia fisici che culturali. Lo stesso vale anche per i piloti, le hostess e gli steward presenti a bordo. Per loro è lavoro, ma chissà quanto gli mancheranno le proprie famiglie visto che le vedono per pochi giorni al mese presi come sono ad andare da una parte all’altra dei vari Paesi previsti giorno per giorno.

Ma essendo viaggiatore, immagino anche che qualcuno tenti di vedere dall’oblò il paesaggio scuro sottostante in cerca di una qualche luce, e di immaginare dove potersi trovare in quel preciso momento: se in terra a vedere case, paesi o città, oppure in mare a scorgere qualche nave. Sarà nave passeggeri o nave cargo? Altri invece dormiranno o leggeranno.

Qualunque cosa stiano facendo o pensando in quel volo, il mio naso è puntato lassù, verso quella luna oggi più luminosa del solito, pensando che anche lì i piloti, presi per un attimo dalla meraviglia dello spettacolo che hanno al loro fianco, esclamino: “Questa è proprio una bella serata.

 

Ed è di nuovo silenzio.

20 thoughts on “Sera.”

  1. Una bella carrellata nelle menti dei viaggiatori…
    Quello che appare la’ in alto come un punto luminoso , come dici tu e’ in realtà tutto un mondo …
    Gente di vari paesi e di diversi destini , salvo questo : per tutti , destino ROMA…

    Liked by 1 persona

    1. Sì hai detto proprio bene 🙂

      Saranno tutti belli stanchi visto il volo a quest’ora, ma tra romani che ritornano a casa e spagnoli in visita in Italia che arricchiscono la propria vita con un semplice viaggio, intrecciando il proprio destino con quello di tanti altri 🙂

      Mi piace

          1. Eh lo so, ma il meglio lo tengo per dopo 😉

            Ooooooh che odio WordPress, mi ha mandato la notifica ora e leggo che mi hai scritto 36 minuti fa 😑

            Buona giornata anche a te ❤️

            Mi piace

  2. Tu pensavi ai viaggiatori, io, fin da piccina, quando era periodo di vacanze, nei miei luoghi, quelli sul mare, adoravo immaginare cosa facessero gli ospiti delle case affittate per poche settimane. Mi immaginavo la vita nella realtà di tutto l’anno, solo nel guardarli pochi istanti, dalle finestre aperte per la calura. ☺️

    Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...