Pensieri

Di WordPress e altri pensieri.

È sera. Finalmente un po’ di relax dopo una settimana di tanto lavoro. Sfioro leggermente con un dito il tasto rotondo del telefono e il display si accende, lo risfioro di nuovo e si spegne. Sto finendo di leggere sul tablet le ultime pagine di un libro e domani ne porterò la recensione. Una notifica all’improvviso appare in alto: è l’app di WordPress che mi dice che qualcuno ha lasciato un “mi piace” a un qualche mio post.

L’applicazione si avvia, ma nessuna traccia su chi abbia lasciato il like né a quale post. Come se non fosse mai accaduto. Ed è inutile chiuderla e riaprirla perché il risultato non cambia. L’unico modo per far apparire ciò che è nascosto è che qualcun’altro lasci un like a sua volta o scriva un commento. Come per magia allora tutto quanto riappare.

Ormai ci sono abituato ai comportamenti assurdi di WordPress.com. Sono anni che si comporta così, e con il tempo pensavo che le cose migliorassero e invece peggiorano sempre di più. Commenti finiti nella cartella spam senza motivo, oppure spariti e riapparsi come per magia, nuovi articoli che non compaiono da nessuna parte nei feed ma di cui me ne accorgo perché, per fortuna, almeno le notifiche via E-mail funzionano. Quasi. Perché anche lì non ricevo le notifiche di nuovi post da due/tre blog.

Insomma una schifezza, considerando anche che certe cose si pagano. E quando si paga si desidera avere qualcosa che funzioni e non il contrario. Ma anche quando non si paga si desidera avere quello che si ha che funzioni in maniera perlomeno decente.

Col mio vecchio blog – su hosting esterno e su piattaforma WordPress.org – era un patimento unico con i commenti. JetPack non ha mai voluto saperne di funzionare bene, ma se lo levavo nessuno riceveva le notifiche sui nuovi post e sulle risposte ai commenti. Mi ha fatto esaurire per due anni fino a quando non ho mollato la spugna.

Ritorno su WordPress.com e i problemi non sono cambiati, si sono solo spostati altrove.

Col tempo ho cercato altre possibili alternative e, o non sono complete, o costano veramente tanto. E con tanto intendo dire uno sproposito per quello che offrono!

Chissà che non si riesca a trovare altro…

Cambiando discorso, ho sempre avuto la fortuna di conoscere per vari blog un bel po’ di persone straordinarie, e anche adesso è lo stesso. Ragazzi, ragazze, uomini e donne straordinari con un talento che nemmeno loro sanno di avere, o che comunque minimizzano tantissimo, quasi come se fosse una vergogna averlo.

Anche tu che mi stai leggendo adesso ce l’hai, e non fare quella faccia lì che tanto ti vedo ugualmente!

Ho sempre pensato di voler creare un giorno un luogo (reale o virtuale non importa) dove poter riunire tutti e far convogliare le idee di ciascuno in una sorta di fucìna dove mettere e mettersi alla prova. Chissà quante cose ne uscirebbero fuori dall’unione di così tante menti, o come recita il titolo del blog di una amica blogger, nell’unire i puntini.

Ogni persona, ogni idea, è un puntino da unire insieme a tutti gli altri, e tanti puntini insieme fanno una bella differenza. Del resto è anche così che si combattono le varie crisi e si gettano le basi per qualcosa di più grosso e importante, o sbaglio?

 

Per finire vi lascio con una canzone, e spero che mi vogliate perdonare ma questa la dedico alla cara Simona e alla sua Málaga.

9 thoughts on “Di WordPress e altri pensieri.”

  1. Ti giuro..ho fatto davvero davvero una faccia strana🤣🤣🤣
    Molto bello questo post.
    Anch’io non ricevo parecchie notifiche, da chi pubblica. In altri scompaio in Spam.
    Beh…me ne son fatta una ragione. Pazienza😜
    Buona ripresa!
    Notte, caro Adriano.
    Puntino luminoso, tra tanti puntini…..✨

    Liked by 1 persona

  2. Che bel post…! Pieno…! Io penso che wordpress..lo faccia a posta a farci perdere la pazienza…così poi scriviamo meglio o di più…! A parte gli scherzi…l’idea di riunire menti è fantastica davvero…! Sarebbe bello…un caos di menti che lavorano…! Bellissimo! E chissà cosa uscirebbe fuori…!
    Un abbraccio! Buona notte!

    Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...