Senza categoria

Amare.

Tre anni fa finii al pronto soccorso per un fortissimo attacco di panico. Di solito l’ho sempre gestito bene, ma quella volta non ci riuscii. Me la feci davvero addosso perché temetti seriamente il peggio. Per fortuna le cose andarono diversamente.

Sul lettino, con una flebo attaccata alla mano in una piccola stanza, stava vicino a me una donna un pochino più grande, sulla quarantina, finita lì dopo che si era fatta male ad una gamba. Accanto a lei c’era suo marito che le teneva la mano e la guardava con occhi dolci cercando di nasconderle la preoccupazione e rassicurandola con un sorriso.

Per fortuna non era niente di che, solo una brutta storta ma sarebbe guarita presto con un po’ di riposo e senza fare sforzi.

Lui era sempre lì senza lasciarla, e nonostante io fossi lì che ancora respiravo a fatica a causa della forte agitazione che avevo dentro, osservai tutta la scena, e devo dire che da allora non ho più rivisto (fino ad oggi) una coppia così affiatata e innamorata. Non si dissero quasi niente, ma gli sguardi parlavano più di qualsiasi frase detta a voce.

Dopo un’ora il dottore disse alla signora che poteva ritornare a casa dopo averle prescritto un antidolorifico e il riposo. Dopo aver ringraziato, volle avvicinarsi a me e mi toccò la mano dicendomi di farmi forza e che tutto passerà. Lei, che fino a qualche minuto prima era sdraiata su un lettino simile al mio con le lacrime agli occhi dal forte dolore che aveva.

Rimasi stupìto, e ogni tanto ci ripenso sempre a quel gesto per lei così spontaneo e naturale nonostante il dolore. Non esagero se definisco quel gesto come materno.

Può sembrare poca roba ma mi aiutò a stare meglio, forse più del contenuto della flebo che mi scorreva nelle vene.

E penso anche a lui, all’amore che aveva negli occhi per sua moglie, erano proprio una bella coppia.

Ce ne fossero di più di coppie così in giro per il mondo, e non importa se sposate o meno, etero o omo. Quando c’è un amore così forte e potente come quello di loro due, tutto il resto sono solo fesserie e chiacchiere da bar.

I loro gesti mi hanno fatto venire in mente una scena del film Up della Disney/Pixar, e guardandola mi piace pensare che loro due nella realtà siano proprio come quelli raccontati nel film.

E anche se non li ho mai più rivisti, questo è per loro:

 

25 thoughts on “Amare.”

    1. Mi ha colpito molto, anche perché non era mai successo prima né è più successo dopo, perlomeno parlando di una persona sconosciuta.

      Le volte che ci ripenso lo faccio sempre con un sorriso

      Mi piace

  1. UP è uno dei film più belli che io abbia mai visto 😌 Ce ne fossero di coppie così. Ci si affanna una vita per trovare l’amore ideale. Ci si specchia in continuazione per scovare imperfezioni fisiche di ogni genere. Ci si consuma all’infinito in discussioni sterili. E poi…la prima cosa che manca degli amori persi sono i difetti…

    Liked by 1 persona

    1. Concordo in tutto al 100%

      Si perdono un sacco di tempo e di energie in scemenze di poco o nessun conto, si lasciano andare via in un attimo amori per incomprensioni o gelosie varie, quando invece basta davvero poco per vivere bene e felici.

      E ti dico un’altra cosa, questo vale anche per le amicizie, quelle vere e quelle che meritano. Ad esempio, come “fuori”, qui ho conosciuto persone (inclusa te) alla quale voglio bene pur non essendoci ancora incontrati, ma sai una cosa? Chi se ne frega! Non sarà certo la distanza a impedirmi di dare il cuore a una persona. E non lo faccio di certo per mettermi in mostra o chissà che altro, piuttosto preferirei essere odiato a morte. Sarò anche rompiscatole e brontolone in molti casi, ma ciò non mi impedisce assolutamente di donare un sorriso, un abbraccio o un gesto concreto, e lo faccio spontaneamente e senza forzature.

      Non mi costa assolutamente niente e rende felice sia me che chi lo riceve.

      Come ho già scritto, basta davvero poco per donare e ricevere amore, e di questi tempi ce ne vorrebbe davvero tanto e di più.

      Liked by 1 persona

  2. Quanto mi ha commesso quel film😥😥😥😥.
    Bellissimo!
    Anch’io non mi vergogno a dire alle persone che sono speciali.
    Oppure a mandare, o dar loro un abbraccio.
    Poi ognuno la può pensare come vuole. Chi se ne frega😉
    Giusto per quello, ti soffio un mega abbraccio.
    Notte Adriano🙅🏻

    Liked by 1 persona

    1. Grazie 🙂 in passato non ho detto e fatto tante cose per i più stupidi motivi per poi rimpiangerle quando le persone a cui dovevo darle non c’erano più, ecco perché ogni giorno faccio in modo che tutto quello non accada più.

      Buongiorno, prendo l’abbraccio e ti mando il mio 😘❤️

      Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...