Pensieri

Serata meh.

Il prossimo a finire sul banco di lavoro sarà il mio computer. L’hard disk principale, un Seagate da 2 Terabyte, ha tirato le cuoia e visto che non posso sostituirlo nel breve periodo, lo scollego e continuo ad usare il tutto tramite una chiavetta USB magica preparata dal sottoscritto per occasioni come questa (e altre ancora).

Piccolo consiglio: se doveste sentire una sorta di rumore ripetuto e metallico dall’hard disk, come una sorta di “toc toc toc” sordo e prolungato, quello è il segnale che vi sta per abbandonare, quindi salvate tutto il salvabile il prima possibile su altri supporti prima che sia troppo tardi. Se potete, fate un piccolo investimento su un NAS domestico, vi salverà in tanti momenti.

Ho parlato un po’ con la splendida e cara Simona, che mi ha regalato come sempre risate e sorrisi. E mi ha fatto finire anche nelle stories di Instagram 😂😂

Per il resto questa è stata una giornata davvero pessima, in cui diverse idee che avevo proposto a vari enti per promuovere e rilanciare alcune cose si sono risolte tutte con un no. Mi sono fatto in quattro per spiegare tutto, ma quando si ha a che fare con gente letteralmente racattata dagli angoli dei marciapiedi e sbatutti in posti dove hanno un pochino di comando senza averne né le conoscenze, né le capacità né tantomeno i meriti, non potevo aspettarmi chissà che cosa…

La rabbia è stata talmente tanta che ho preso il DVD con i vari progetti e l’ho spezzato in vari pezzi quasi tagliandomi la mano con le schegge e i bordi.

Poi è passato tutto ma l’amarezza rimane.

Vorrà dire che li presenterò ad altri, chissà che vada meglio visto che in patria non sono stato profeta, come disse qualcuno un bel po’ di tempo fa.

Per il resto la giornata è finalmente finita e domani ne inizierà un’altra. Uguale e diversa allo stesso tempo.

Contrassegnato da tag

18 thoughts on “Serata meh.”

  1. È proprio vero che si rompe tutto insieme😂per il resto… La rabbia è forte. Anche a lavoro da me ho ottimi di questi esempi che di certo non si spaccherebbero le mani con un CD… Ma la tentazione di spaccargli una sedia in testa sarebbe tanta😊😂

    Liked by 1 persona

    1. La sedia? Ma io li metterei in fila indiana e gli lancerei addosso una palla da bowling per vedere se faccio strike, o se no li stiro sotto con il furgone e si possono usare come dossi rallentatori, almeno così qualcosa di utile la fanno 🙄

      Liked by 1 persona

      1. Mi fa piacere davvero tantissimo quando leggi e commenti le miei cose perché vedo che ci metti del tempo e che gli dai la giusta importanza. Sei stato l’unico che si è soffermato sul mio pezzo e l’ha letto. L’ho apprezzato tantissimo grazie

        Liked by 1 persona

        1. Figurati Petra mi piace molto quello che scrivi e ogni volta mi prendo il giusto tempo sia per leggerlo che per assimilarlo tutto 🙂

          Io spero vivamente che qualche zucca vuota riesca a capire che quello che fanno i propri “eroi” non ha niente né di eroico né di bello, ma anzi bisogna schifarlo in ogni modo.

          Chissà, nel frattempo io continuo ad ammirare i veri eroi, che sono anche i tuoi e che non smetti mai di citare in qualche modo.

          Liked by 1 persona

          1. Mi piace come esponi gli argomenti e li tratti, come hai parlato di te in passato anche recente in maniera naturale anche se immagino che sia stato difficile farlo, si vede che ci metti proprio il cuore oltre che alla passione, e questo non può che farti onore in tutto.

            Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...