Altro

Storie dal banco di lavoro – Samsung Galaxy S6.

Finalmente riesco a scrivere questo post dopo qualche giorno in cui era stato originariamente previsto, perciò non perdiamo ulteriore tempo e vediamo subito il tutto.

Il Samsung Galaxy S6 in questione aveva ricevuto un colpo, ma il vetro non si era frantumato come invece di solito capita in questi casi, ma era rimasto intero.

I problemi iniziarono a presentarsi dopo qualche giorno, quando una piccola macchia scura si era presentata su un lato del display e aveva iniziato ad ingrandirsi col passare delle ore fino a ricoprirlo totalmente rendendolo nero e inusabile.

Ordinato il pezzo, e una volta arrivato si procede all’intervento. Stavolta ho preferito non usare il bisturi (sì, in certi lavori si utilizzano bisturi chirurgici e altri strumenti di derivazione odontoiatrica), e dato che avevo prestato la pistola termica ho dovuto usare un normalissimo phon per aiutarmi nelle prime parti.

Durata dell’intervento: dai 30 ai 75 minuti circa.
Costo totale: 150€ se si comprano i pezzi originali, un pò di meno per le cinesate.

Per prima cosa bisogna dotarsi di un ripiano morbido dove appoggiare il tutto, ma visto che in quel momento ero a casa e non l’avevo sottomano, allora ho optato per il volantino del supermercato. Eh lo so…

Poi bisogna togliere l’alloggiamento della SIM, riscaldare con il phon il retro del telefono per sciogliere la colla che tiene attaccata la parte posteriore. Con una ventosa fare una leggera pressione in alto affinché si venga a creare uno spazio dove poi poter infilare due strumenti piatti (un plettro di plastica e una sorta di piattina in acciaio) da girare intorno piano piano affinché riesca a scollare la parte posteriore dal resto della scocca.

Una volta fatto ciò, alzare piano la parte posteriore dall’alto verso il basso e rimuoverla

Una volta rimossa, togliere gli eventuali residui di adesivo rimasti attaccati sia nel pezzo che nella scocca sottostante.

Ora con un piccolo cacciavite a stella, togliere tutte le viti presenti (12) e sollevare delicatamente solo una parte (quella sinistra) della plastica nera che ricopre la batteria.

Fatto ciò, separate la plastica dal resto del telefono

Ora il telefono è “nudo”, e si può procedere al lavoro con il nuovo display. In alto a sinistra c’è un connettore lungo giallo, che è quello che collega il display alla scheda madre del telefono. Con il plettro scollegarlo facendo piano e attenzione. Una volta scollegato, si prende il display nuovo e lo si collega momentaneamente al connettore, per poi accendere il telefono (attaccandolo per un istante al caricabatteria) per verificarne l’effettivo e regolare funzionamento.

Per spegnerlo, basta prendere una pinzetta e fare una leggera pressione negli ultimi due contatti vicini al connettore (quelle 3 “linette” lunghe al di sotto di esso), scollegare il nuovo display e procedere alla rimozione totale del vecchio.

Dato che anche la parte frontale è attaccata con la colla adesiva, sempre con il phon bisogna riscaldare il tutto per iniziare a scioglierla.

Una volta riscaldata per 20-30 secondi, con un oggetto di plastica (o con il dito facendo molta attenzione), fare una moderata pressione dietro sulla batteria, in modo da permettere l’inserimento del plettro e di fare lo stesso lavoro fatto all’inizio con la parte posteriore, ma stavolta agendo solo in alto e sui fianchi, in quanto la parte inferiore ospita i tasti soft touch e bisogna prestare la massima attenzione a staccarli ma senza romperli.

Una volta fatto ciò, estrarre il connettore giallo dalla scocca rimasta, eliminare anche qui i residui di collante rimasti e procedere all’inserimento del nuovo. Quindi rimettere il nuovo connettore dentro la plastica della scocca per farlo uscire dietro, e per far aderire bene il nuovo display, consiglio di preparare dei pezzi di nastro biadesivo sottile e sufficientemente forte da potercelo poi appoggiare sopra. Ne bastano pochi e a misura, perciò prendetevela con calma, tanto il grosso ormai è già fatto.

Fatta questa operazione, riattaccate il connettore del display alla scheda madre, rimettete di nuovo la plastica con le relativi viti, e anche qui fate dei pezzi con il nastro biadesivo per poterci poi appoggiarci sopra la parte posteriore.

Finito questo, riaccendete il telefono e godetevelo ritornato nuovo.

E la prossima volta fate più attenzione, @*#%/!!!

14 thoughts on “Storie dal banco di lavoro – Samsung Galaxy S6.”

  1. Ci vuole una perizia mica da scherzo , per un lavoro simile!
    Non credo nemmeno ci siano corsi che insegnino a farlo…
    Quindi tutto è’ frutto della tua esperienza , e ingegno , se mi permetti…..
    Bellissimo post, e chissà quanto utile per chi bazzica in quelle sfere!

    Mi piace

    1. Corsi veri e propri non ce n’è purtroppo.

      Il documentarsi sui vari telefoni è la prima cosa da fare, e per chi volesse cimentarsi, bisognerebbe che inizi prima dai telefoni più semplici e meno impegnativi da riparare – tenendo sempre a mente della responsabilità grossa che bisogna assumersi quando si aggiusta qualcosa altrui – per poi passare poco alla volta agli altri.

      Nel frattempo si acquisiscono esperienza e sopratutto manualità.

      Gli strumenti aiutano ma da soli non bastano, e comunque bisogna saper usare anche quelli.

      In caso di bisogno, inoltre, serve avere anche la dovuta intelligenza ed elasticità mentale per sopperire alle momentanee mancanze.

      Ad esempio, per aprire la scocca, se non si dispone di un plettro, al suo posto si può usare una comune carta da gioco che è sottile lo stesso e permette di svolgere le stesse cose.

      Mi piace

  2. Molto interessante. Ottime anche le foto.
    Articolo che farò leggere e vedere anche a mio marito,che spesso si cimenta in ” riaggiusta cellulari fai da te”.
    Per quanto concerne i bisturi, ne ho di varie misure.
    Basta chiedere!😜

    Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...