Altro

Un sogno.

Questo fa parte di quelli che si chiamano sogni belli ma impossibili.

Ho sempre desiderato avere un luogo dove far confluire le idee delle persone. Ad esempio: se dovessi riunire tutti voi follower ne uscirebbero fuori delle cose straordinarie, perché tra di voi ci sono scrittori e lettori esperti, artisti di vario tipo e genere, poeti, amanti del cinema, della tecnologia in generale, della fotografia, della musica, del disegno, motociclisti e automobilisti, e tanti altri ancora.

Sarebbe un’esplosione di idee, di confronti, di inventiva e chissà quant’altro ancora, magari riuniti tra un mega tavolo tondo a buttare giù idee insieme a qualcosa da bere o da mangiare.

Purtroppo solo in pochissimi riescono a riunire in un solo posto così tante persone provenienti da ogni regione (e anche al di fuori dei confini nazionali), e io non sono di queste.

Non è manco pensabile fare tutto online perché ci sono grossissimi limiti anche lì, e questo è uno di quei casi in cui nemmeno la tecnologia è di aiuto.

Peccato, forse è davvero più semplice riunire in un solo luogo 1000 band rock da tutto il mondo come ha fatto quello…

 

O forse no… 😏

Contrassegnato da tag

24 thoughts on “Un sogno.”

    1. Ti ringrazio 😀

      Di idee ne ho a vagonate, il mio problema è sempre stato quello di realizzare concretamente almeno quelle più grosse, tipo questa. Ma non demordo, prima o poi troverò la soluzione più adatta per riuscirci 🙂

      Liked by 1 persona

  1. Forse sarebbe un manicomio🤣🤣🤣
    Le persone creative, gli scrittori, gli artisti in generale, insomma, sono tutti un po’ fuori di testa.
    Ti immagini??
    Però, ammetto che se c’è da mangiare, non sarebbe male.
    Qualcosa con la maionese…magari😜

    Liked by 1 persona

    1. Porta la maglietta ahahahahah 😂

      Che sarebbe un manicomio poco ma sicuro, ma è proprio lì che escono le idee migliori 😉 e poi tra fuori di testa ci si intende 😜😁

      Per il mangiare vedremo cosa si può fare con la maionese oltre alle solite patatine 😎

      Mi piace

  2. Ho letto da qualche parte che il grande M° Puccini utilizzava la sua dimora a Torre del Lago, affinché i suoi amici scrittori, librettisti, musicisti e molti altri potessero incontrarsi almeno una volta l’anno. Parliamo di professionisti di ogni genere provenienti anche da altre nazionalità. Sarebbe meraviglioso, al virtuale manca sempre qualcosa (l’umanità) 😀

    Liked by 1 persona

Ti va di lasciare un commento? Dai che così sorrido

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...